Laboratori per bambini
1 2 3 4 5 6 7 8 9

Ritagliamoci una storia, Scuola Longon, Bolzano, laboratorio di Clementina Mingozzi (Del gruppo di Poesia ed altri Giocattoli a cura di Daniela Rossi)




Ritagliamoci una storia
Ritagliamoci la luce
A caccia d’ombra
Riflessi d’ombra
Cappuccetto Rosso
In volo con la luce
Ecco il genio di un germoglio!




A caccia d’ombra

La scoperta della silhouette dalla sua creazione al suo esistere nell’illustrazione

di e con
Clementina Mingozzi
Percorso per i ragazzi delle scuole medie


Quando ritaglio il mio tempo scorre veloce: tutto è contenuto nel foglio. Se una traccia mi segna un percorso sto attenta che il taglio eseguito dalle mie forbici la caratterizzino al meglio, esprimano esattamente le immagini che la poesia del racconto ha dato alla mia mente …

Ritagliare deve risultare un movimento spontaneo, quasi continuo. È grave sbagliare? Assolutamente no! Deve essere un piacere ritagliare anche se i primi maldestri tentativi, soprattutto causati dal timore dell’irreparabilità del taglio, ci porteranno a scartare le prime prove.

Ritagli, ombre racchiudono una vivacità antica di secoli: si vuole far risalire la nascita della pittura proprio alla traccia che la mitica Kora esegue contornando l’ombra del suo amato.
A partire dal fumetto, all’illustrazione settecentesca, si fa un viaggio a caccia di immagini ritagliate dal nero della stampa, regalano vivacità e mistero al racconto pubblicato.
Chi si vuole cimentare a costruire un’immagine significativa, nero su bianco, di un proprio racconto?


Obiettivi

Scoprire l’aspetto dell’immagine racchiuso nella silhouette è un esercizio di concentrazione e d’analisi inusuale, che aiuta a porre attenzione all’aspetto interpretativo dell’immagine.
Con l’esercizio esecutivo non si pretende di ottenere opere d’arte, né l’apprendimento di una tecnica, ma si ricerca un allenamento formativo per la mente che ci renderà attenti all’uso dell’immagine, sensibili alla sua capacità espressiva (in particolar modo della silhouette) nelle pubblicazioni di vario genere.
Saper valutare quando l’illustrazione è funzionale al testo, attraverso il confronto di edizioni diverse, sarà ancora più significativo se lo si potrà metter in pratica: gli studenti saranno invitati ad illustrare un proprio scritto.

D’ora in poi, sicuramente, i libri e gli albi illustrati saranno guardati con occhi diversi!


Tempi e materiali

Il laboratorio richiede un tempo minimo di due ore per la sua realizzazione.

Si richiedono per ogni partecipante: forbicine da ricamo; alcuni fogli di carta nera secondo istruzioni preventive dell’autrice; fogli bianchi da schizzo; gomma; matita HB; carta carbone blu; materiali artistici famigliari ai partecipanti; lavagna luminosa.