MICROTEATRO

Quadri animati
… o albo illustrato?

Lo studente chinò la testa anche lui per ricambiare il saluto, e si sprofondò nella lettura di un foglio di carta dov’era stato avvolto il formaggio …
… il piccolo folletto afferrò il libro meraviglioso che era sulla tavola e se ne scappò via sul tetto, proprio in cima al comignolo, e se ne stette seduto lassù illuminato dal chiarore della casa di fronte in fiamme, con stretto in mano il berrettino rosso che racchiudeva il tesoro …


Da Il folletto del droghiere di H. C. Andersen, Fiabe, Edizioni Einaudi, 1992
Traduzione di Alda Manghi e Marcella Rinaldi
Laboratori per bambini
Le rappresentazioni animate nascono dall’espressione papirografica e dall’amore verso il libro nella sua interezza poetica. Sono questi i motivi per cui, pur richiamando il teatro d’ombra, questa forma espressiva se ne discosta, creando un nuovo genere artistico.
Per far cogliere tutta la ricchezza narrativa che il testo originale possiede, si associano ad esso, nei vari quadri, ritagli di carta, ombre e silhouettes, quasi illustrazioni emerse dalle pagine di un grande albo illustrato, a noi invisibile.
A volte papirografa e narratrice interagiscono.

   

“Albo illustrati”:


Papere e papiri
Laboratori per bambini
Presentato il 2 aprile 2005 in occasione delle celebrazioni anderseniane, è stato realizzato su commissione della biblioteca multimediale Sala Borsa Ragazzi di Bologna e della biblioteca ludoteca Casa Piani di Imola.
Con la collaborazione e la narrazione di Eleonora Ribis.
Testi: alcune letture da Il brutto anatroccolo, Fiabe, H. C. Andersen, Edizioni
Einaudi 1992, altri testi liberamente interpretati da Eleonora Ribis


Ascolta Amadé!
…tutte le note sono qui, accanto a te!


Laboratorio di musica e storia, accompagnato da ombre e silhouettes.
Dedicato ai bambini.
Accompagnano la conversazione: Beatrice Santini - attrice
Clementina Mingozzi – papirografa