Clementina Mingozzi Home
Illustrazione / Narrativa & Poesia

illustrazione

Nero Lupo, Rosso Cappuccetto, mostra itinerante

“Il lupo gridò di dentro, assottigliando un po’ la voce: «Tira la stanghetta e la porta si aprirà.» Cappuccetto Rosso tirò la stanghetta e la porta si aprì.”
(Charles Perrault nella traduzione di Carlo Collodi dal catalogo “C’era una volta una bambina, veritiera e tribolata storia di Cappuccetto Rosso” a cura di Tiziana Roversi, 2003).

È Perrault che per primo raccoglie la favola di Cappuccetto Rosso dai racconti orali. E la riporta scritta, arricchita di un cappellino dalla tinta vivace, per la piccola principessa d’Orléans.
Priva di lieto fine, diversamente da quella dei fratelli Grimm, ma completata da un’esplicita morale tuttora assai attuale, ci sorprende per la sua autentica crudezza.
Dedicate a questo classico della favola sono le mie otto immagini inedite – silhouette nere e carte colorate – parte della mostra itinerante Nero Lupo, Rosso Cappuccetto, a cura dell’associazione Eptagon Bonaventura di Bologna; già “Illustrando Cappuccetto” – Monastero di S. Chiara della Repubblica di San Marino dal 26 al 30 aprile 2004, ripetuta nell’ottobre 2004 in una mostra prestigiosa alla Sala Borsa del Comune di Bologna.